Le Abbadie vodesi


Categoria:
Pratiche sociali
Cantone:

Descrizione

Nel Cantone di Vaud si può essere «Abate-presidente» senza avere alcun legame con la chiesa, a condizione che si diriga una delle 183 società di tiro cantonali. In terra vodese, le «abbadie» fanno riferimento altrettanto alle confraternite che alle grandi feste popolari in cui si organizzano concorsi di tiro ai quali possono partecipare sia i più allenati sia i neofiti e in cui il vino è onnipresente. Queste feste si svolgono su quattro giorni, tra maggio e settembre, e comprendono anche un corteo, un banchetto e addirittura un ballo. Il tutto nelle strade decorate con ghirlande di fiori sia veri sia di carta. I premi, il più delle volte vasellame in peltro accompagnato da una rosa, sono la ricompensa per i migliori tiratori, mentre gli altri beneficiano di questo momento privilegiato della comunità. Le prime abbadie o società risalgono al Medioevo, la più antica fu creata nel 1381. A quei tempi si parlava di «tir au Papegai» in quanto prevedeva l'abbattimento di un pappagallo multicolore in legno, paglia e tessuto, fissato in cima a un'asta di una cinquantina di metri. Queste società istituite dai conti di Savoia avevano anche funzioni paramilitari, come il mantenimento dell'ordine pubblico e la difesa delle terre. Solo nell'Ottocento e nel Novecento il loro ruolo è rimesso in discussione ed è così che vengono trasformate in una competizione sportiva e pacifica, al contempo fraterna e patriottica.

Gallerie di immagini

  • «Abbaye des quatre saisons», Granges-Marnand: gara di tiro, 2007 © Jean-Marc Nicod, Granges-Marnand
  • Granges-Marnand, «Abbaye des quatre saisons»: incoronazione del re dei tiratori, 2007 © Jean-Marc Nicod, Granges-Marnand
  • Serment pour la Noble abbaye des fusiliers de la paroisse de Villette, 1711 © Société militaire de l’ancienne commune de Villette
  • 11a riunione delle Abbadie vodesi a Losanna, 1925: invito alla festa © Archives de la Fédération des Abbayes vaudoises
  • «Abbaye des quatre saisons», Granges-Marnand: gara di tiro, 2007 © Jean-Marc Nicod, Granges-Marnand
  • Granges-Marnand, «Abbaye des quatre saisons»: incoronazione del re dei tiratori, 2007 © Jean-Marc Nicod, Granges-Marnand
  • Serment pour la Noble abbaye des fusiliers de la paroisse de Villette, 1711 © Société militaire de l’ancienne commune de Villette
  • 11a riunione delle Abbadie vodesi a Losanna, 1925: invito alla festa © Archives de la Fédération des Abbayes vaudoises

Documenti video

L'Abbadia di Goumoens-la-Ville, 2008 © Quelle: http://www.youtube.com/watch?v=waNCsfw6u_Q

Referenze e dossier

Pubblicazioni
  • AAVV : Le Tir et les Abbayes. In : Encyclopédie illustrée du Pays de Vaud (tome 11). Lausanne, 1984, p. 195-209

  • Frédéric Amiguet : Les Abbayes vaudoises, histoire des sociétés de tir, leurs origines, leur développement. Lausanne, 1904

  • Jean-Jacques Fiechter (Ed.) : Les Abbayes vaudoises. Yens-sur-Morges, 1991

  • Gilbert Marion : Les fêtes de tir. L’Abbaye de la Milice bourgeoise de Grandcour. In : Présences. L’esprit de la fête populaire no. 35, octobre 1988, p.125-129

Dossier
  • Abbayes vaudoises

    description détaillée Ultima modifica: 27.06.2012
    Grandezza: 278 kb
    Tipo: PDF