Festa della gioventù di San Gallo


Categoria:
Pratiche sociali
  • Arti dello spettacolo
Cantone:

Descrizione

La festa della gioventù di San Gallo ebbe inizio nel 1824, con le riforme scolastiche della città, ma si ricollega a usanze molto più antiche. Oggi si tiene generalmente ogni tre anni, all'inizio dell'estate, a una data variabile. La sua organizzazione è affidata alle autorità scolastiche, che ne decidono anche il tema; saranno poi gli allievi della scuola pubblica a interpretarlo in diversi modi. Il giorno della festa, tutta la città sottostà alle regole e ai ritmi della manifestazione: la festa di San Gallo è una manifestazione popolare che coinvolge i giovani e i loro familiari e amici. Migliaia di visitatori assistono al corteo degli allievi e dei rappresentanti delle autorità che sfilano attraverso la città fino alla collina del Rosenberg, il cuore della festa. Qui sono presentati diversi spettacoli e viene consumato il pranzo in comune.

Nel corso degli anni, la manifestazione ha conosciuto vari cambiamenti: 100 anni fa, la festa ruotava attorno alla presentazione dei prodotti della locale industria del ricamo. Le ragazze e le giovani donne indossavano abiti bianchi ricamati. La crisi economica che seguì alla Prima guerra mondiale e il cambiamento di mentalità alla fine degli anni 1960 minarono fortemente questo comparto dell'industria tessile sangallese, al punto che gli abiti ricamati scomparvero praticamente dalla manifestazione. Oggi la festa risponde ai dettami della modernità, soddisfacendo così le esigenze e i desideri dell'attuale generazione di giovani.

Gallerie di immagini

  • Colorato corteo di bambini, 2008 © Stadtarchive St.Gallen, PA Foto Gross, St.Gallen
  • «Noi abbiamo coraggio» - moderna performance di un gruppo di giovani, 2008 © Stadtarchive St.Gallen, PA Foto Gross, St.Gallen
  • Le future sartine della scuola professionale presentano le loro creazioni, 1993 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Breve stop per una foto all'angolo Marktplatz-Metzgergasse, 1980 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Colorato corteo di bambini e palloncini, 1960 © W. Hege, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen
  • Il numero di danza delle tamburine, 1951 © F. Krüsi, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen
  • Atmosfera rilassata sotto il tendone della festa, 1938 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Sul podio si balla, 1938 © Stadtarchiv St. Gallen
  • Giovani donne in abiti ricamati, 1936 © Louis Baumgartner, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen
  • I cadetti intenti a gustarsi un buon Bratwurst, 1936 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Un brindisi... col tè! (1936) © Hans Gross, St.Gallen/Stadtarchiv Gallen
  • Rosenberg: pubblico numeroso radunato sul prato della festa con vista sul podio, 1934 © F. Krüsi, St.Gallen/Stadtarchiv Gallen
  • Gruppo di allievi in corteo diretto al Rosenberg, 1932 © F. Krüsi, St.Gallen/Stadtarchiv Gallen
  • Bambini della scuola elementare sfilano davanti a un folto pubblico e a un gruppo in costume tradizionale, 1932 © Louis Baumgartner, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen
  • Bambini della scuola elementare sfilano lungo la «Neugasse», 1927 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Corteo di allieve in direzione del Rosenberg in lunghi abiti bianchi e con ghirlande di fiori, 1898 © Eventuell Schalch & Ebinger, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen
  • Colorato corteo di bambini, 2008 © Stadtarchive St.Gallen, PA Foto Gross, St.Gallen
  • «Noi abbiamo coraggio» - moderna performance di un gruppo di giovani, 2008 © Stadtarchive St.Gallen, PA Foto Gross, St.Gallen
  • Le future sartine della scuola professionale presentano le loro creazioni, 1993 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Breve stop per una foto all'angolo Marktplatz-Metzgergasse, 1980 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Colorato corteo di bambini e palloncini, 1960 © W. Hege, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen
  • Il numero di danza delle tamburine, 1951 © F. F. Krüsi, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen
  • Atmosfera rilassata sotto il tendone della festa, 1938 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Sul podio si balla, 1938 © Stadtarchiv St. Gallen
  • Giovani donne in abiti ricamati, 1936 © Louis Baumgartner, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen
  • I cadetti intenti a gustarsi un buon Bratwurst, 1936 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Un brindisi... col tè! (1936) © Hans Gross, St.Gallen/Stadtarchiv Gallen
  • Rosenberg: pubblico numeroso radunato sul prato della festa con vista sul podio, 1934 © F. Krüsi, St.Gallen/Stadtarchiv Gallen
  • Gruppo di allievi in corteo diretto al Rosenberg, 1932 © F. Krüsi, St.Gallen/Stadtarchiv Gallen
  • Bambini della scuola elementare sfilano davanti a un folto pubblico e a un gruppo in costume tradizionale, 1932 © Louis Baumgartner, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen
  • Bambini della scuola elementare sfilano lungo la «Neugasse», 1927 © Stadtarchiv St.Gallen
  • Corteo di allieve in direzione del Rosenberg in lunghi abiti bianchi e con ghirlande di fiori, 1898 © Eventuell Schalch & Ebinger, St.Gallen/Stadtarchiv St.Gallen

Documenti video

Festa della gioventù di San Gallo, 1929 © Ortsbürgergemeinde St.Gallen, Auszug aus: St.Galler Stadtleben damals, fünf Filme aus den Dreissigerjahren

Referenze e dossier

Pubblicazioni
  • Bestände des Stadtarchivs der Politischen Gemeinde St.Gallen: 5/62/228-229 (Akten und Fotografien)

  • Richard Butz (Ed.): Mein St.Gallen. Ein Lesebuch. St.Gallen, 1994

  • Hans Richard von Fels: Die Schulfahnen am St.Galler Kinderfest (Heraldische Führer der Schweiz 3). St.Gallen, 1959

  • Jakob Kuoni: Das St.Galler Jugendfest. St.Gallen, 1910

  • Marcel Mayer: St.Gallen im Wandel der Zeit. In: St.Galler Tagblatt, 31. Mai 1999

  • Alfred Schlegel: Schulgeschichte der Stadt Sankt Gallen. St.Gallen, 1959

  • Hans Martin Stückelberger: Das Kinderfest, eine mehr als 150jährige Tradition. In: Schule + Elternhaus no. 10. St. Gallen, Mai 1977

  • Josef Weiss: Das Sankt-Galler Kinderfest. In: Schulstadt St.Gallen. Eine Entwicklungsgeschichte. St.Gallen, 2004

Dossier
  • Kinderfest St.Gallen

    Ausführliche Beschreibung Ultima modifica: 21.08.2012
    Grandezza: 229 kb
    Tipo: PDF