Orti e giardini di Osterfingen


Categoria:
Natura e universo
  • Espressioni orali
Cantone:

Descrizione

Dal 2005, il Comune di Wilchingen-Osterfingen (Cantone di Sciaffusa, distretto di Unterklettgau) gestisce nella frazione di Osterfingen un sentiero dei giardini istituito per promuovere la cultura tradizionale sciaffusana degli orti e dei giardini rurali. Ad oggi sono 31 i proprietari che, entusiasti dell’idea, partecipano attivamente alla realizzazione di questo progetto. Quanto già esiste viene mantenuto, curato o addirittura riportato al suo stato originario. Gli orti e i giardini ornamentali siti davanti o sul retro delle case accrescono l’attrattiva di Osterfingen e forniscono un contributo fondamentale alla sua valorizzazione turistica. Allestiti con grande zelo e creatività, questi giardini abbelliscono le vie del villaggio e gli conferiscono un fascino tutto particolare. Il progetto si riallaccia a una lunga tradizione giardiniera contadina presente un po’ ovunque a queste latitudini. La struttura di base dei giardini rurali svizzeri è rimasta praticamente immutata nel corso dei secoli. Attigui all’abitazione o ai fabbricati agricoli, essi ospitano su una superficie relativamente piccola sia specie commestibili come verdure, erbe aromatiche e bacche, sia piante ornamentali come fiori, cespugli e arbusti. Come altrove, anche a Osterfingen l’aspetto estetico riveste un ruolo importante.

Gallerie di immagini

  • Fotografia aerea di Osterfingen visto da sud © Staatsarchiv Schaffhausen, 1985
  • La «Obere Mühle» (1709): la forma rettangolare delimitata da una palizzata è tipica dei giardini rurali sciaffusani © B. Linsi, Osterfingen
  • L’imponente caseggiato «Zum Ochsen» costruito nel 1752 si compone di unità abitative, unità a uso agricolo e cantine dal soffitto a volta © Emil Wiesli, Schaffhausen
  • «Alter Sternen» (1819) : nel giardino, protetti da una palizzata, delicati fiori annuali e piante tipiche dei giardini rurali © Barbara Linsi, Osterfingen
  • Quello che sorge davanti alla parte abitata dell’edificio sito in Via Oberdorf 29 è il giardino rurale più incantevole e ricco di specie di Osterfingen © B. Linsi, Osterfingen
  • I sentieri disposti a croce nel giardino di Via Oberdorf 29 sono fiancheggiati da siepi perfettamente modellate, piantate oltre cent’anni or sono © B. Linsi, Osterfingen
  • Fotografia aerea di Osterfingen visto da sud © Staatsarchiv Schaffhausen, 1985
  • La «Obere Mühle» del 1709: la forma rettangolare delimitata da una palizzata è tipica dei giardini rurali sciaffusani © Barbara Linsi, Osterfingen
  • L’imponente caseggiato «Zum Ochsen» costruito nel 1752 si compone di unità abitative, unità a uso agricolo e cantine dal soffitto a volta. Sul retro, magnifiche pergole catturano lo sguardo del visitatore. Davanti a un edificio agricolo indipendente sorge un giardino circondato da una palizzata, mentre spalliere di peri, kiwi e albicocchi ornano le mura della parte abitata © Emil Wiesli, Schaffhausen
  • «Alter Sternen» (1819) : nel giardino, protetti da una palizzata, delicati fiori annuali e piante tipiche dei giardini rurali © Barbara Linsi, Osterfingen
  • Quello che sorge davanti alla parte abitata dell’edificio sito in Via Oberdorf 29 è il giardino rurale più incantevole e ricco di specie di Osterfingen © Barbara Linsi, Osterfingen
  • I sentieri disposti a croce nel giardino di Via Oberdorf 29 sono fiancheggiati da siepi perfettamente modellate, piantate – così narra la giardiniera – oltre cent’anni or sono. Coltivato con piante ornamentali ed erbe aromatiche, anche questo giardino è delimitato da una palizzata © Barbara Linsi, Osterfingen

Referenze e dossier

Pubblicazioni
  • Kurt Bächtold: Osterfingen. Die Geschichte eines Weinbaudorfes. Ed. Gemeinde Osterfingen. Osterfingen, 1994

  • Albert Hauser: Bauerngärten. In: Historisches Lexikon der Schweiz (Band 5). Basel, 2006

  • Isabell Hermann: Garten. In: Die Bauernhäuser des Kantons Schaffhausen (Die Bauernhäuser der Schweiz 33). Isabell Hermann, Pius Räber. Basel, 2010, p. 82-89

  • Franziska Huber: Bauerngärten. Merkblätter des Bundesamtes für Bevölkerungsschutz, Fachbereich Kulturgüterschutz. Bern, 2006

  • Emil Wiesli: Historische Gärten im Kanton Schaffhausen (Neujahrsblatt der Naturforschenden Gesellschaft Schaffhausen 54). Schaffhausen, 2004

  • Emil Wiesli: Gartenpfad Osterfingen. Hallau, 2005

  • Emil Wiesli: Die Bauerngärten von Osterfingen. In: Schaffhauser Magazin no. 1. Schaffhausen, 2006, p. 64-67

  • Dietrich Woessner: Der Bauerngarten. In: Neujahrsblatt der Naturforschenden Gesellschaft Schaffhausen no. 18. Thayngen, 1965/1966

Dossier